mercoledì 7 febbraio 2024

Cross di Caselle, benino ma non benissimo

0 commenti

Domenica 4/2/24. Terzo Cross della saga Campionato Canavesano, terza gara della mia ripresa podistica dopo lo stop di ..10 anni!

Caselle Torinese. Tre giri da 2 Km. Il campo di gara è un prato aperto con forndo asciutto e abbastanza regolare eccetto che per un breve tratto di zolle disconnesse del tipo piega-caviglie. Mi scaldo bene e sono alla partenza con alcuni compagni di squadra conosciuti per l'occasione. 

Pronti, via. Il primo giro è in leggera e costante progressione. Lo chiudo soddisfatto ma capisco di non avere quello spunto che speravo. Individuo il mio uomo di riferimento della Podistica Bairo che avevo battuto Domenica scorsa e che oggi sembra irraggiungibile. Oggi sta una trentina di metri avanti e pare in gran forma. Peccato, ma più di così oggi non vado. Terzo giro: stringo i denti per non perdere il ritmo fin qui tenuto e chiudo la gara senza grandi sorpassi (nè fatti nè subiti) bello provato. 

13° di categoria M55 su 27. 

78° assoluto si 107. 

Probabilmente letale è stato il viaggio di lavoro fatto nella settimana prima della gara, con 10 ore di automobile.

mercoledì 31 gennaio 2024

Cross della Gora Rossa

0 commenti

Domenica 28/1. Dopo la gara-test di domenica scorsa, voglio provare oggi a spingere un po di più e vedere cosa succede. La giornata è fredda, con una bella crosta di ghiaccio sui parabrezza, ma serena. San Giusto Canavese, alle porte di Ivrea. Il percorso pare poco tecnico, praticamente una strada in terra battuta, un tratto di sentiero nel bosco con tanto di ponticello sul torrente e solo un breve tratto su prato fettucciato. 
Individuo un M55 che domenica scorsa mi era arrivato poco davanti e parto dietro di lui.
Lo tengo facilmente e quasi alla fine e del primo giro lo passo. Da lì in avanti imposto un ritmo costante che riesco a

mercoledì 24 gennaio 2024

Cross di Oslera, il video

0 commenti

Padre e figlia allo sbaraglio

 

domenica 21 gennaio 2024

Cross di Cascina Oslera, un nuovo inizio

0 commenti

Domenica 21/01/24. Con Carola sono al Parco dell Mandria per una gara di cross. Per me è la prima gara podistica dopo 10 anni di assenza dal mondo delle gare.. Il momento è catartico. Un tuffo nel passato? Ritorno al futuro? Un nuovo inizio? Di fatto ricomincio quasi da zero: senza tabella, senza cardio, senza orologio.

La giornata è fredda e l'aria è cristallina, il terreno di gara è un campo gelato, fettucciato per un giro di 2 Km da ripetere 3 volte. 

Mi incontro con i nuovi compagni di squadra, la scoppiettante Equilibra Running Team, cui sono tesserato da

sabato 6 gennaio 2024

Nuovo carrello di alaggio per MIRA

0 commenti

5-1-2024. Oggi ho portato a Viverone il nuovo carrello di alaggio. Il vecchio, in gran parte realizzato in legno, dopo 8 anni di utilizzo incominciava ad avere qualche problema. 

Realizzato interamente in alluminio, imbullonato e rivettato, con l'aggiunta di un comodo manico frontale (che mancava nella vecchia versione), ruote da 400mm di gomma piena (non si sgonfiano e non si bucano), asse di ferro pieno da 20mm ma verniciato con abbondante antiruggine.

Lo scafo poggia su due listelli di legno completamente impermeabilizzati con resina epossidica e su cui sono incollate due soffici imbottiture di tappeto. Non resta che collaudarlo sullo scivolo alla prossima uscita.

venerdì 29 dicembre 2023

Corsa lenta ..appesantita

0 commenti

Cielo grigio, aria umida e pancia troppo piena. Tengo un ritmo costante sui 5'30 e auguro Buon Anno a tutti quelli che incrocio.


Guarda la mia attività su Strava: https://strava.app.link/KTtKNnPeVFb 

skialp in..pista!

0 commenti

Mercoledì 27/12/23. Penuria di neve ovunque e quella che c'è è dura come il marmo. Optiamo per la poco poetica risalita delle piste di Gressoney con discesa in pista preparata. Testiamo per la prima volta il biglietto da 15€ che da Gressoney Staffal consente di prendere i primi due tronconi di impiano in direzione Est e Ovest e risalire i tracciati appositamente preparati.

QuindiPartenza dal Lago Gabiet e risalita al Passo dei Salati. Discesa su neve perfetta fino a Staffal. Quindi da San'Anna risalita fino al Colle Bettaforca e seguente discesa a Staffal.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...