giovedì 29 novembre 2012

Tre uomini in barca

3 commenti
[Joe e Nic durante una bolina serale]
La voglia di veleggiare che non si placa, due giorni di ferie, due compagni entusiasti e un buon meteo: ecco organizzata l'ultima uscita velica dell'anno, quasi non ci speravo più ma... eccoli: quattro giorni di libertà mentale totale.

Giovedì 22 sera, arrivo a Livorno con Nicola, e presa in consegna il buon vecchio "Cric" il First 21.7 di Velamedicea, associazione che rende possibile queste scorribande. Notte piovosa al riparo della 'nostra' barca.

Venerdì 23. Tempo molto coperto. Completiamo

giovedì 22 novembre 2012

Campionato Canavesano UISP 2012, le considerazioni di un MM45

6 commenti

Con la recente gara di Vialfrè si è concluso il combattutissimo Campionato Canavesano UISP di Corsa su Strada, campionato che si disputa ogni anno tra l'inizio della primavera e la fine dell'autunno e ben organizzato dalla Lega Atletica Leggera Ivrea e Canavese. Una quarantina sono le gare in calendario suddivise tra le varie specialità: pianura, misto, collinare e granfondo. Da regolamento la classifica tiene conto dei punteggi delle 14 migliori gare di ciascun atleta, suddivise tra le quattro specialità. Ne consegue che per avere una chance di classifica bisogna partecipare almeno a 14 gare, tra quelle previste.

L'ambiente umano e sportivo è molto stimolante, con un livello medio sempre alto in ogni categoria e di fatto

sabato 17 novembre 2012

Non si può non parlarne

102 commenti
Succede ogni quattro anni, succede quest'anno. Una settimana fa ha preso il via una "gara", una regata impossibile, soltanto per pazzi mi verrebbe da dire. Il giro del mondo in solitario senza scalo su barche a vela. Chi si ferma (per qualsiasi motivo) è squalificato. Quest'anno sono in venti. Venti barche progettate col massimo della tecnologia, venti temerari skipper (tra cui una donna) che le portano. Sono uomini con un curriculum ed una esperienza fuori dal comune. Tre mesi di navigazione per i mari più difficili del globo.
In Francia è un evento mediatico, in Italia nessuno ne parla. Io ho deciso di farlo.

giovedì 15 novembre 2012

Viaggio a Le Havre

2 commenti
[Le Havre al mattino]
Breve memo del ns. viaggio al ponte dei Santi, per raggiungere Guido, un amico polisportivo di vecchia data,  ormai naturalizzato normanno..

Merc. 31/10: Torino-Le Havre, con la vecchia Multipla: 1022 Km con una breve sosta ogni 200 Km per scambiarci alla guida e sgranchirci il fisico con garette di corsa specialità "corsa in autogrill". Un colpo d'occhio sulla grande Francia.

Giov. 1/11: Le Havre: stupore e meraviglia dalla finestra della cucina dei ns. amici alla vista dell'oceano forza 7 alla luce radente del mattino.

domenica 11 novembre 2012

Gara di Vialfrè, fango è bello

8 commenti
Questa mattina ho corso l'ultima gara del quasi infinito Campionato Canavesano: Vialfrè, percorso saliscendi misto di circa 8 Km. A parte 100 m. iniziali su asfalto, tutto il resto del percorso era costituito da sterrato, di quello bello terroso, trasformato in magnifico fango dalle piogge dei giorni scorsi e conservato al meglio dalla pioggia battente caduta durante tutta la gara. 
Il bosco autunnale e fradicio d'acqua è un bellissimo terreno di gioco. Le mie Asics da strada non tengono praticamente nulla, costringendomi a un grande lavoro di spinta sui piedi quasi annullato dalla mancanza di presa sul terreno. Ma anche quelli che corrono con scarpe più adatte, tipo trail, sono circa

Corsa di Silvia al Musiné

0 commenti
21 ottobre 2012
Il tempo mite, fin troppo caldo per la stagione, invita a partecipare alla corsa su e giù per il Musiné.
Alla partenza ritrovo alcune delle compagne di squadra, che non vedevo da tutta l'estate, giusto in tempo per un saluto e poi via! Si sale dal sentiero che inizia con la via crucis e si scende dall'altra parte fino a ricongiungersi alla strada taglia fuoco. Davvero un bel percorso, soleggiato e panoramico. Arrivo in cima dopo 51' (tre anni fa in 43') e concludo la gara con un misero tempo, di 1 ora e 26'!!! Poi di corsa a casa!
[postato da Silvia]
[La squadra Stilcar partecipante]

sabato 10 novembre 2012

Partenza della Vendée Globe

27 commenti

Vendée Globe 2012-2013 (Départ en direct vidéo) di VendeeGlobeTV

Qui -solo per oggi- in diretta streaming la partenza della Vendée Globe, regata attorno al mondo, senza scalo per solitari. Partenza dal porto francese Les Sables d'Olonne. Il momento è unico e umanamente significativo: per ogni partecipante è l'inizio di un sogno preparato per anni e certamente anche di un incubo fatto di paura per l'inevitabile confronto con le forze immani del mare. Massima ammirazione!
Sarà possibile seguire le posizioni GPS delle varie barche dal sito uffiiciale della gara, dalla sezione TRACKING.

Un italiano in gara: Alessandro di Benedetto, unica risposta italiana allo strapotere francese. A lui e a tutti un grande in bocca al lupo!

venerdì 9 novembre 2012

Meteo Polisportivo: previsioni infallibili!

3 commenti
Credo di avere fatto una piccola opera. Ho creato una pagina nel sito che accoglie tutte le carte meteo più importanti e i link ai siti di meteorologia più seri, tra quelli che io conosco. Detta così è banale, ma il risultato mi soddisfa molto per i seguenti motivi:
  1. Le carte meteo si aprono aggiornate in tempo reale (o al massimo sono indietro di qualche ora),
  2. Le carte meteo si possono ingrandire senza uscire dalla pagina,
  3. I link ai siti meteo sono divisi e consultabili per tipologia di terreno (mare, montagna) a seconda dello sport che si vuole praticare (vela, sci, alpinismo, corsa, etc.)
  4. Ci sono ben due link a diversi MODELLI DINAMICI che offrono il vantaggio di

mercoledì 7 novembre 2012

Semi Marathon de Normandie, la corsa nel vento

5 commenti
[in blu e nero, alla volata finale]
Ebbene, noi quattro abbiamo santificato il ponte dei santi con un viaggio in Normandia, io anche partecipando domenica 4/11 alla  Mezza Maratona di Le Havre. Un percorso molto particolare che ha visto  la partenza sul caratteristico ponte sospeso all'ingresso della città e uno sviluppo lungo le strade dell'immensa foce della Senna e un finale via via sempre più cittadino. 
Ne è risultata una gara molto bella caratterizzata dal particolare meteo locale: nubi con scrosci
d'acqua alternati a luce accecante e arcobaleni vari. Costante durante tutta la gara il VENTO,
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
.