venerdì 25 giugno 2010

Notturna di San Carlo, ..più gusto alla corsa!

7 commenti
Serata distesa qui nel canavese, con il clima finalmente estivo. Si corre la prima edizione su 7,2 Km con giro unico a lievi pendenze e tutto su asfalto. Un percorso molto lineare e corribile. Bello. 200 i partecipanti ma pochi top runner a fare il passo davanti.
Dalla mia parte ho: un buon riscaldamento, una settimana di buon allenamento (lungo progessivo + 11x400 + un paio di lenti). Contro di me sono: un po' di stanchezza da sonno, un po' di alimentazione eccessiva.
Parto con l'intenzione di tenere un ritmo costante. Non ho i parziali dei Km (non erano segnati lungo il percorso) ma so con certezza che ho corso la seconda metà della gara in difficoltà e con un passo lievemente più lento della prima metà. Gli ultimi 2 Km sono stati una vera sofferenza.
Termino in 29'02" che significa 4'02"/Km. Ve bene, ma sento che avrebbe potuto essere ancora meglio.
In particolare noto per tutta la gara di avere pulsazioni molto alte, segno che ho sfruttato bene le capacità cardiache, ma al tempo stesso il mio passo era un po' impastato. Potrebbe voler dire che non ho ancora smaltito i 11x400 corsi Martedì? .. mi sembra un po' strano.
45° assoluto.
Un saluto agli altri blogger impegnati in gara : Correre, Stoppre e Stopprina, Eicorro, FatherSnake.

martedì 22 giugno 2010

Progressivo inebriante

16 commenti
Questa volta non posso scrivere di gare podistiche, nè di montagne o escursioni... Il weekend è andato via liscio tra i mille lavori ancora da fare nella nuova casa, complice il tempo instabile (si lo so, è solo una scusa..).
Posto dunque dell'allenamento svolto domenica mattina, un lungo consigliatomi dall'amico Prefontaine qualche giorno fa, impietosito dalla mia incapacità di tenere i ritmi di gara fino al traguardo.
Dunque è domenica mattina subito dopo la sveglia: la medicina -che dovrebbe curare la Resistenza alla Potenza) prevede 18 Km da correre con la seguente modalità:

  • 4Km a 5'/Km
  • 4Km a 4'45
  • 4Km a 4'30
  • 3Km a 4'15
  • 3Km a 4'00

Sarà una corsa di soddisfazione, lungo le ciclabili del Po, attraverso i parchi torinesi, con l'aria fresca (e addosso la maglia dei blogtrotters)
Realizzo:

  • 4Km a 5'14 (gambe ancora impastate dal sonno)
  • 4Km a 4'40 (si ragiona)
  • 4Km a 4'30 (la potenza..)
  • 3Km a 4'14 (si decolla)

da qui apro a manetta mirando ai 4'/Km ma i Km già percorsi si fanno sentire e rinuncio addirittura all'ultimo Km. Ne esce:

  • 2Km a 4'11 (più di così nun se po' (però era sterrato..)
  • 1Km a 6'..(defaticamento..)
Non ostante l'epilogo un po' goffo, rimangono le bellissime sensazioni che il buon vecchio Progressive sa dare..Grazie, Pre

venerdì 18 giugno 2010

Gara Bairo, con soddisfazione

10 commenti
Dopo una settimana di quasi alluvione, finalmente stasera il cielo si schiarisce...Ed è Bairo. Una classica delle notturne canavesane. Tre giri velocissimi tra discese, pianura, salite, asfalto, sentiero, un po' di ghiaia, rettilinei, curve secche..Difficile è amministrare bene le energie su questo percorso. Ma stasera mi è riuscito. Tre giri a velocità quasi costante. 30'52", 69° assoluto. 29" in meno dell'anno scorso. Buonanotte.

[il percorso di gara!]

mercoledì 16 giugno 2010

La linea lasca

10 commenti
Dopo la gara di domenica scorsa, durante la pausa pic-nic in una radura del bosco, ho percorso per la prima volta tutti i 10 metri (circa) della slack-line (letteralmente la "linea lasca") , montata per l'occasione tra due larici tra ne nebbie che salivano dal fondovalle. Indubbiamente, un successo. Fa pensare il fatto che 3 anni fa, durante i miei primi tentativi, era impossibile pensare di rimanerci sopra per più di mezzo secondo. 
Adesso che bene o male posso dire di saperci camminare sopra, si apre il capitolo dei tricks. Bene. Ciò che è importante, è saper riconoscere le cose fondamentali per vivere dalle altre..



E' questa cosa qui...

martedì 15 giugno 2010

Gara Pramollo: corsa in montagna

2 commenti
Pramollo, bucolico paesino all'inizio della Val Chisone. Ieri, in frazione Ruata, si è corso la prova unica del campionato FIDAL corsa in montagna a staffetta. Clima umido per i concorrenti che si sono alternati su un anello di circa 4 Km da percorrere 2 volte (donne) o 3 volte (uomini), reso molto scivoloso dalla pioggia caduta nella notte.
La Stilcar Cumiana, schiera in totale ben 8 atlete (foto)  conquistando poi il primo posto della classifica a punti delle Società con un ottimo 3° posto Assoluto per la staffetta femminile (Cabodi-Bianco) e un primo posto di categoria Master femminile (Gatti-Bichi). Silvia corre in coppia con Elena conquistando un prestigiosissimo (!) 17° posto assoluto.

TUTTE LE FOTO D'AZIONE QUI o cliccando sul tasto "photo" in alto
.. e prossimamente la classifica

venerdì 11 giugno 2010

Gara a Nole, con molte difficoltà

7 commenti

Gara a Nole stasera, 8,2 Km da me miracolosamente corsi tra difficoltà di ogni sorta: esco dal lavoro in ritardo (prima difficoltà) e mi precipito in macchina verso la partenza... Nole..ma no era appena dopo Caselle?..bah me lo ricordavo subito lì, invece..hanno spostato il paese di almeno 20Km! Seconda difficoltà..
Arrivo finalmente alla partenza che mancano 10' allo start !!! Fermo la macchina in tripla fila e mi butto per iscrivermi..per fortuna ci ha già pensato Aldo che mi fa risparmiare qualche minuto preziosissimo....mi cambio come un pazzo per indossare il completo da gara ...e dovè? Non c'è nella borsa! (terza difficoltà). Rimedio con dei pantaloncini e canotta "non ufficiali". Mi precipito sulla linea di partenza e ...partiti! Che bello, ce l'ho fatta, penso. Ovviamente ho fatto un ottimo riscaldamento, cioè zero (quarta difficoltà) e decido per una ritmo in progressione.
Il percorso si snoda tra campi per strada a tratti asfaltata e a tratti sterrata con simpaticissime pozzanghere fangose.
Al terzo Km soffro di un fastidioso sfregamento all'inguine (quinta difficoltà), derivato dai pantaloncini calzati male per la fretta. Dopo complesse manovre di cui non sto a dire, rimedio al problema. Termina così il primo giro (4,1 Km)  e si riparte per il secondo...decido che è ora di fare sul serio e allungo, alè recupero, passo l'uomo con la maglia rossa, tale Mirella, che sarà poi la prima delle donne, un altro concorrente e sul più bello...pugnalata al costato (sesta difficoltà) , cioà fitta alla parte destra in alto! Dolore pungente forte che mi costringe a rallentare (causa mancanza di riscaldamento). L'uomo con la maglia rossa mi ri-supera, poi la tal Mirella, poi l'altro concorrente, abbasso le orecchio e mi accodo dolorante...
Dopo qualche minuto il pungiglione se ne va e posso ripartire..supero di nuovo i 3 compagni di merende e mi avvio verso l'ultimo Km che i concorrenti devono attraversare pressochè in apnea: una bolla di gas di concime chimico costituita prevalentemente da Nitrati, Fosfati e Solfati di Azoto in assoluta assenza di Ossigeno (settima difficoltà) difende la striscia del traguardo. Non sarà uno scherzo ma ce la faccio.
Concludo la gara in 33'59" dietro alla Mirella, primadonna, ma davanti all'uomo con la maglia rossa. Senza fermarmi, saluto l'amico Stoppre, stopprina, Cristina, Guido, raccatto 2 bicchieri di te e 2 fette di torta ed entro marcio di sudore in macchina (c'è ancora!) perchè ho un appuntamento importante a Torino tra esattamente..25' (ottava difficoltà).
Viaggio veloce, diciamo che la Panda è oltre soglia...Arrivo a Torino alle 21.30, in orario. Qui termino vittorioso la mia gara.

domenica 6 giugno 2010

Il nuovo muro

10 commenti
Immagini esclusive in anteprima: progetto e realizzazione in scala 1:15 della struttura portante del nuovo piccolo muro di arrampicata casalingo, di prossima realizzazione.
Materiali: stecchini per spiedini e spago.
L'opera sarà poi realizzata in tubi innocenti e legno per armatura e avrà anche funzione di capiente armadio.
Prossimi aggiornamenti ..on line!



venerdì 4 giugno 2010

Notturna di Favria, con fastidioso assillo

15 commenti
Ho appena concluso per il secondo anno questa gara serale (start ore 20.30) sulla distanza di 8,1 Km. Due giri attorno al paese, tutti praticamente in piano eccetto una lievissima- ma pur sempre apprezzabile- pendenza in alcuni tratti del percorso. Alla partenza trovo i blogger Fathersnake e Igor, che da lì a poco andrà a vincere, con netto distacco sul secondo.
Sono curioso di vedere se questa volta starò sotto o sopra i famigerati 4'/Km...Oramai li tengo in pugno, 'sti bastardi, ma alla fine devo fare i conti con la tenuta sulla distanza.
Mi scaldo e sono pronto per lo start.
Il primo Km è -come l'anno scorso- velocissimo; poi l'andatura si assesta, influenzata anche dalle lievi pendenze (es. il Km 3 e 7 sono in leggera salita). In dettaglio:

  • Km1: 3'44
  • Km2: 3'54
  • Km3: 4'09
  • Km4: 3'50 (e fine primo giro)
  • Km5: 3'56
  • Km6: 4'06
  • Km7: 4'17
  • Km8: 3'58
  • 100m: 0'29
Al solito, si vede che il secondo giro lo faccio con circa +8sec/Km! Niente, non riesco a migliorarmi nella resistenza. Ultimamente, nelle ripetute sui 400 e sui 1000 mi sono sforzato di proseguire nell'allenamento anche nelle ultimissime ripetute (12 per i 400 e 8 per i 1000) in cui lo stato di affaticamento è evidente, per abituarmi a lavorare in condizioni di stanchezza muscolare, ma evidentemente non basta.

Ironia della sorte, termino in 32'27" cioè con una MEDIA ESATTA di......QUATTRO min/Km!
La cosa comincia ad assumere i connotati di un fastidioso assillo.
Due aspetti positivi:
- ci metto 15" di meno dell'anno scorso (magra consolazione)
- sono 7 di categoria e mi premiano con una cassa di birra (+bottiglia di Sangiovese + 1Kg pasta + 200g biscotti nostrani).
Andiamo avanti

mercoledì 2 giugno 2010

Mangeremo chilometri

7 commenti
Ultimo acquisto di Silvia, ben 2 (due) paia di scarpe da corsa, una per la strada una per il sentiero. Ha portato le sue vecchie Asics in negozio per farsi meglio consigliare in base al consumo della suola, e l'inserviente -dopo averle osservate- ha esordito con un "lei è pazza!". In effetti erano lievemente "passate"...

Si tenga conto che  -dopo le spese per l'acquisto e ristrutturazione della casa- i soldi erano appena sufficienti per i generi alimentari...

[Adidas Supernova Sequence]
[Brooks Cascadia 5 Trail]
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
.