sabato 27 maggio 2017

Polisportiva Barcellona

0 commenti

13-18 Aprile. Qualche giorno a Barcellona nei giorni di Pasqua. A causa dei voli troppo cari optiamo alla fine per la collaudata formula auto+tenda. Scegliamo il campeggio sul mare di El Masnu, a pochi Km da Barcellona, come nostra base.

Meteo sempre bello e non troppo caldo. Alla fine sono 3 giorni pieni a Barcellona, una puntata a Figueres e una puntata sulla costa della Camargue durante il ritorno.





In estrema sintesi:

  • Gio 13:  Viaggio Torino-Barcellona, 850 Km via Val di Susa- Briancon- Gap inanellando due distributori di metano lungo la via (Aix-en Provence e Montpellier). Arrivo in Camping El Masnu. Cena in un bel ristorante del vicino porto turistico.
  • Ven 14: Treno+metro all' Arco di Trionfo, Giardini di Parc Guel, Mont Juic, Museo Fondazione Mirò.
  • Sab 15: Tereno+metro alla Sagrada Familia  (vista purtroppo solo dall'esterno) e Casa Milà. Pranzo spettacolare a La Paradeta (pesce fresco per quattro a 40€!). Pomeriggio a La Rambla e poi nel comprensorio del Porto, verso le spiagge di Barceloneta.
  • Dom 16:  Mattina alla spiaggia di El Masnou (dove riusciamo a fare pure  il bagno). poi Tereno+metro e visita al bellissimo quartiere del Barrio Gotic e Plaza Real. Serata nella parte a pagamento (che va prenotata in anticipo!) di nuovo a Parc Guel con i giardini di Gaudì alla luce del tramonto.
  • Lun 17: Inizio del rientro: in auto El Masnu-Figueres e visita allo stupendo Teatro-Museo di Salvador Dalì, che ci ha divertiti tutti quanti. Di nuovo in viaggio con deviazione a La Couronne. Tenda al camping La Source, in piena Camargue.
  • Mar 18: Immersione mattutina senza allontanarmi troppo dalla costa perchè soffia Maestrale a 30 nodi! E Silvia trova il tempo di corricchiare lungo la strada costiera. Proseguiamo dunque il viaggio fino al rientro a Torino.


[Nei Parco della Stazione Nord]

[Sosta nei giardini di Parc Guel]

[Accoglienza all'ingresso del Museo Fondazione Mirò]

[Davanti alla Sagrada Familia]

[Alla Paradeta]

[Spiaggia di El Masnu]


[Mattina di Pasqua]


[vita da campeggio: i compiti!]


[Nella Plaza Real]


[Alla scoperta della Sangria]

[Barcellona da Parc Guel]


[Parc Guel]

[uno dei colonnati di Gaudì]





[Parc Guel]


[Ma che antivegetativa usava Dalì?!]


mercoledì 24 maggio 2017

Un'altra gara di salto

0 commenti
20 Maggio, all'Equigames Horse Club in località Livorno Ferraris. Nuova gara di salto per Carola sulla fedele Gaia nella categoria 70. Percorso netto per loro e una bella coccarda fucsia in ricordo. Brava Carola!

mercoledì 10 maggio 2017

MIRA alla LNI Genova

0 commenti
(Post ritardatario)
25 Marzo. In previsione della nuova stagione, effettuo oggi il trasferimento di MIRA dal lago di Viverone (LNI Torino) al porto di Genova. Qui e per tutto il mese di Aprile sarà ospitata presso la locale base nautica.

Carico su auto in solitaria (grazie al sistema cartopping) e viaggio senza alcun inconveniente. Scarico aiutato da papà e Nicola con alcuni soci locali, sotto a un po' di

lunedì 8 maggio 2017

Cima della Fascia

0 commenti
19 Marzo, con Silvia. Partenza da poco sopra Limone Piemonte. Levataccia e gita mattutina per rientrare a casa al risveglio dei figli!
Saliti lungo il ripido pendio dei paravalanghe e poi traverso verso destra in direzione della cima. Scendiamo per la stessa via.
Poca gente in giro.
Neve dura al mattino (coltelli necessari), in discesa sciabile in alto mentre dai paravalanghe in giù troppo molle per essere godibile.

domenica 7 maggio 2017

Al Lago Muffè

0 commenti
 Bella gita oggi con Ema e aggregato agli amici Stefano&Marcella e il loro figlio Jacopo. La valle è quella aostana di Champorcher: valle meno blasonata delle vicine ma ugualmente bellissima. 
Il meteo inizialmente grigio, velato in quota e ventoso (in valle c'è fhoen) si apre nel pomeriggio lasciando spazio a un fantastico sole caldo sotto al quale ci crogioliamo.
E oggi non ci facciamo mancare neppure la polenta al simpatico Bar-ristoro!

venerdì 5 maggio 2017

Una bella veleggiata e un po' di scuola di Vela

0 commenti
Domenica 12 Marzo. Giornata particolare a Viverone, con la Polisportiva in compagnia di Luca&Giusy e i loro ragazzi Luigi e Ricky, nostri vicini di casa a Torino. A turno su MIRA, andiamo su e giù per il lago, in una giornata dal clima tutto sommato mite.
Particolare è che i nostri amici, fino ad oggi totalmente a digiuno di vela,  hanno assistito dal loro terrazzo per 10 mesi (tra il 2014 e il 2015) alla costruzione di MIRA, avvenuta in gran parte nel retro-cortile di casa, sopportando con entusiasmo i disagi causati dai rumori caratteristici del lavoro: trapano, seghetto alternativo, levigatrice e chi più ne ha più ne metta! Si, devo ammettere che hanno contribuito a mantenere alta la mia motivazione durante quell'incredibile e intensissimo periodo.

giovedì 4 maggio 2017

MIRA contro IGOR? No grazie!

2 commenti
L'idea era di mollare gli ormeggi Sabato (dopodomani) da Genova e navigare per tre giorni verso Ovest. Si tratta della seconda parte del progetto Cruising Liguria iniziato l'anno scorso e per metà già realizzato (da Bocca di Magra a Genova) assieme all'inossidabile amico Nic. Ma ora il meteo sembra non essere proprio d'accordo e questa schermata catturata stasera dal sito di Il Meteo.it riassume bene le tante cartine meteo-marine che sto tenendo d'occhio ormai da giorni.
Meglio non incontrarlo questo IGOR.

Come scrivevano quelli de Il Vecchietto saper aspettare è una delle virtù del buon velista. Io aggiungo ancor di più se si naviga con un dinghy!

Quindi se ne riparla al weekend successivo. Meteo permettendo, ovviamente.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
.