venerdì 20 ottobre 2017

Il sentiero degli alberi maledetti

2 commenti
Domenica mattina. Parto intorno alle 11 con l'intenzione di correre in collina un'oretta e pranzare quindi in famiglia, mi ritrovo impegnato mio malgrado in un giro molto più impegnativo. E' andatata così.

Parto da Sassi e mi infilo in Strada Cartman per quindi abbandonarla a favore del conosciuto e bellissimo sentiero n.26. Tutto procede bene fin quasi alla sua fine dove, causa vecchi lavori in corso, il sentiero in questione interrompe il suo antico corso verso la Basilica di Superga per una serie di possibili deviazioni alternative. Decido di seguire il sentiero che obliqua verso destra. L'intenzione è quella di riallacciarmi al sentiero 600 e quindi -in discesa- rientrare seguendolo tutto. Il 600 l'ho percorso molte volte ma... solo in salita! Quindi, iniziata la discesa, ecco l'errore: ancora

martedì 17 ottobre 2017

Una Corsa da Re 2017

2 commenti
Meglio di ogni apettativa, per non aver seguito (cioè potuto seguire) nemmeno un giorno di vera tabella.
L'allenatore tosto lo avevo anche trovato.... ma il periodo dell'anno è stato inclemente nei confronti del mio tempo a disposizione della corsa.
Altro successo è che il ginocchio non ha dato troppo fastidio...
Dunque ho corso a vanvera una quindicina di volte nelle ultime 8 settimane e voilà un bellissimo (per me) tempo di 2h 3' 51''. La soddisfazione di andare bene fino al 20° km e poi di essere sicura di arrivare al traguardo correndo ancora (lenta si capisce...)
Il nostro amico A.B. mi ha aiutata molto, trovava anche la forza di parlare ogni tanto e così ci siamo dati il ritmo, dall'inizio alla fine.
Il percorso per fortuna quasi tutto sotto gli alberi, mai passati due volte dallo stesso punto, ma al contempo non troppo vario direi, non si può pretendere dalla pianura... gradevole per il piede e bello alla vista era il selciato su cui correre, di terra battuta più o meno fine.
Grandiosa la cornice della reggia, che si è manifestata luminosa sotto un sole fuori luogo caldo.
Grazia, la mia super collega, mi ha dato l'idea e con lei e le sue numerosissime amiche (!) ho trascorso i momenti pregara, visto che loro (la maggior parte di loro) erano dedite alla 10km.
Quindi tre mezze maratone in questo 2017... e nel 2018?

mercoledì 11 ottobre 2017

Il Gran Lago delle Unghiasse

3 commenti
Domenica 8 Ottobre. Forse una delle ultime domeniche di sole e temperature gradevoli. Noi ne approfittiamo per risalire l'ameno Vallone di Unghiasse in Val Grande di Lanzo. Lasciata l'auto in località Alboni ci incamminiamo lungo il sentiero N. 323, ben segnato di bianco-rosso e ottimi ometti (ottimo lavoro del CAI Lanzo). Lungo i primi tornanti nel bosco Emanuele trova una bellissima salamandra, la qual cosa ci pare di buon auspicio per la giornata. Passiamo alla base della bella parete Roci Ruta sulla quale sono tracciati accattivanti vie di arrampicata. Quindi per un incredibile sentiero tracciato su enormi (e probabilmente antichissimi)

domenica 8 ottobre 2017

Il giro del Lago di Como, giorno 1

0 commenti

Conclusa l'immane fatica di video editing.. non è perfetto ma spero accettabile. Giorno 2 e giorno 3 a seguire..

martedì 3 ottobre 2017

Liguria sailing #10, da Sanremo a Bordighera

2 commenti
Domenica 28 Maggio. Ultima tappa della crociera ligure. Questa volta sono solo, ma il meteo è tranquillo e la distanza da percorrere è breve, circa 7 miglia, tante fino al porticciolo di Bordighera, l'ultimo prima del confine. La difficoltà di questa tappa sarà nella logistica finale che prevede di smontare la barca, caricarla sul tetto e riportarla a casa. Gestire il tutto da solo è possibile ma non banale.

Parto di buon mattino da Torino e raggiunto lo Yachting Club di Sanremo. Ritrovo Mira sullo scivolo del circolo. Devo riarmarla da

giovedì 28 settembre 2017

Colle della Crocetta (2641 m.)

3 commenti
Domenica 24 Settembre. Mentre i ragazzi sono a casa bloccati dai compiti (imperdonabile) e io da un inizio di influenza (doppiamente imperdonabile) Silvia tiene alta la bandiera polisportiva con una bella escursione in Val Grande di Lanzo

Partenza da Località Rivotti (1450 m), fraz. di Groscavallo.
Un po' di nebbia e begli scorci sui tanti laghetti presenti e verso la Valle dell'Orco e Ceresole Reale.


lunedì 25 settembre 2017

Manutenzione stagionale

2 commenti
Domenica 17 Settembre. Pomeriggio al lago dedicato alla sistemazione delle falchette un po' provate dopo la stagione. Cartavetro e una mano di epossidica, asciugata grazie alla temperatura dell'aria ancora abbondantemente sopra i fatidici 15°. Lo scafo è ora sigillato, pronto per resistere all'umidità dell'inverno.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
.