domenica 19 febbraio 2017

Cima della Piccola (2870m) da Ceresole.

0 commenti

Silvia varca la soglia di casa (foto)  dopo la gita alla Cima della Piccola, con Chiara, Alberto e Gabriele. Partenza da Ceresole Reale, attraversata la diga i quattro costeggiano il lago e imboccano il sentiero verso sud che li porta a risalire il Vallone del Rio delle Rocce e poi il Vallone del Dres. Raggiungono dinque il Colle della Piccola a 2705m. Da qui con gli sci in spalla e calzati i ramponi si arriva in vetta. Nessun altro scialpinista sul percorso.

Bella gita e a quanto riferisce Silvia con neve eccezionale, tolti gli ultimi 150 di dislivello da fare a piedi in discesa per neve insufficiente. Dislivello 1400m.

Fine settimana purtroppo funestato da due terribili incidenti su ghiaccio e su neve accaduti proprio nelle "nostre" valli. 

mercoledì 8 febbraio 2017

Una scaletta per Mira

2 commenti
Pensata, disegnata, assemblata a secco, verniciata e ora definitivamente assemblata. E' la nuova scaletta utilissima per risalire a bordo del Goat Islan Skiff dopo una bagno o una immersione. Si attacca lateralmente allo specchio di poppa senza nessun ausilio (viti o morsetti) e può essere lì lasciata durante la navigazione. A barca ancorata e con la parte inferiore della scaletta abbassata, consente una salita comoda e veloce.

La prossima primavera le prove in mare!

domenica 5 febbraio 2017

Avanti, indietro, sopra e sotto

0 commenti
Umido e pioggia (finalmente) in città oggi. Con Silvia si decide per un giro in mattutino alla piscina comunale della Colletta, incredibilmente poco affollata.
Decido per un mix tra nuoto e apnea, così composto: 9 vasche a stile + 1 vasca in apnea (a rana subacquea). Per un totale di 84 vasche (da 25m.)
E' la prima volta effettuo questo allenamento e con sorpresa noto che mano a mano che procedo, le vasche in apnea mi riescono sempre più facili, mentre mi sarei aspettato il contrario. Mi piace ogni tanto scoprire che in fondo non mi conosco così bene.
[la piscina, come la vedevo oggi...]


venerdì 3 febbraio 2017

La neve è di nuovo morbida

3 commenti
29/1. Domenica sulla neve per noi, in compagnia degli amici Stefano, Marcella, Pietro e Jacopo.
I 20 cm di neve fresca caduti Venerdì hanno reso la sciata molto più confortevole rispetto al "cemento" su cui si sciava fino a poco fa.
Località Sestriere da Val Troncea, con una bella variante fuoripista.


lunedì 30 gennaio 2017

Gara di boulder per Ema

2 commenti
 Sabato 28. Ema per la prima volta impegnato in gara di arrampicata nella storica palestra torinese "B-side", categoria esordienti.

I boulder grigi si rivelano subito commestibili e divertenti, ma già quelli bianchi indigesti e impegnativi. Quelli verdi poi assolutamente velenosi!

Alla fine, il ragazzo ha le mani e gli avambracci belli provati. Io invece mi sono quasi commosso a vedere tutte quelle belle prese e a sentire l'odore della magnasite.

mercoledì 25 gennaio 2017

Turge de la Suffie (3024 m.)

3 commenti
Sabato ore 4.30: mostruosa sveglia per Silvia evidentemente mossa da grande motivazione. Gita in zona Briancon con partenza da località Le Laus e dislivello 1250 m. In gruppo con Alberto &Co. 
Pare che i Km fatti in macchina (e l'ora della sveglia) siano stati ben ripagati dalle ottime condizioni della neve incontrata lungo il percorso. 

martedì 24 gennaio 2017

Un altro giro al lago

2 commenti
 Seconda uscita della stagione ieri. Tanta voglia di stare all'aria aperta, ma anche di provare l'improbabile riparazione al sistema di scalmi mediante del nastro di polietilene. I test fallisce ma l'uscita si rivela piacevolissima non ostante il freddo intenso ma non come il 3 Gennaio scorso.
A remi fino a Maresco dove mi ancoro per un po' di siesta, prima di rientrare alla base.
Lago sempre affascinante, ancor più con il sole basso sull'orizzonte che fa brillare i colori radenti sull'acqua.

3,5 miglia, da solo.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
.