martedì 16 marzo 2010

Gita a cima Vallone (m. 2134) del 12 marzo

Doveva essere una toccata e fuga in compagnia di Alberto e Luca P., invece.....
Partiti non presto, lasciata l'auto a S. Maria e messi subito gli sci ai piedi.
Salita sotto il sole, che però man mano spariva sotto e nubi.
In vetta bella vista sullo spartiacque tra Piemonte e Val d'Aosta.
In discesa - appena partito(argh!!!)- Luca cade e perde uno sci, che rimane, nonostante immani trivellazioni, definitivamente sepolto sotto la coltre nevosa.... povero Luca: tutta la discesa su una gamba sola, alternando lo sci rimasto un po' a destra, un po' a sinistra......ora non gli resta che aspettare il disgelo, nonchè la nascita del suo II baby! Auguri allora!!!

3 commenti:

stoppre ha detto...

ok, hai fatto un inverno stupendo,hai visto e rivisto posti bellissimi, hai dei quadricipiti allenatissimi, ora però è venuto il tempo di iniziare a calzare nuovamente le scarpette da corsa e allenare i bibipiti femorali.
si dia inizio alle danze !!

La Polisportiva ha detto...

la gita di scialpinismo è di Silvia, io ero in gara con gli sci da fondo (devo ancora postare il resoconto..).
Comunque sono d'accordo per le danze!

... E io corro! ha detto...

oooooh torna in pianura coi piedi a terra mò...quest'anno bisogna (amichevolmente) battagliare..ed ad armi pari stavolta!!! :D

(il che vuol dire che ti devi presentare anche ai prossimi blograduni mangiobeverecci)...

Viva viva tutta la polisportiva FRanconi!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
.