mercoledì 16 gennaio 2013

Le cose sono cambiate

Dopo un bel po' di silenzio riprendo l'iniziativa e scrivo, su questo blog che da quasi 6 anni riporta le vicissitudini sportive, ma forse qualcosa di più, mie e della mia famiglia. A distogliermi sono stati un po' di cambiamenti, primo fra tutti il mio lavoro. Cambiamento del tutto inatteso, improvviso. Un'occasione da prendere o lasciare, un rischio e un'opportunità. Un salto al volo, da un treno a un altro.. Una volta lo avrei fatto facilmente, adesso ci ho dovuto pensare. Ho consumato energia. Ora le cose si sono un po' sistemate, forse. Il risultato è che non mi alleno più. Ma lo avevo previsto, mi ero preparato. Per ora va bene così. Al posto mio corre Silvia, con un impegno sempre più costante. Ma la voglia non va via, la passione continua.. a Natale ho avuto fortuna a Finale, un tiro a vista, inatteso, ho sciato a capodanno col telemark e una volta a Brusson con gli sci da fondo. Di notte sogno di vela, di sera accarezzo la chitarra. Carola fa tanta buona ginnastica artistica, Emanuele si difende nel judo. Qualche volta andiamo tutti  e quattro coi roller nel parco. Sabato ho fatto un bel volo e sono atterrato sul ginocchio. Mi ero scordato quanto fosse invalidante una botta ginocchio.. Forse sto invecchiando. No, c'era un sassolino.




La gente è pazza e i tempi sono strani,
io sono bloccato e fuori gioco,
io ci tenevo ma, le cose sono cambiate





9 commenti:

Little AlasKA ha detto...

Troppi interessi e poco tempo! Alle volte invidio chi pensa solo al calcio e manco lo gioca.. meno pensieri!

theyogi ha detto...

le cose cambiano, e sempre piú in fretta: farsi guidare dal cuore e poi vada come vada, almeno non avremo rimpianti......

zucchero d'uva ha detto...

Non preoccuparti, è lo spirito che conta, verranno altri tempi...
Col tuo blog mi fai sempre venire la voglia di non fermarmi e di spingermi per nuove avventure, so che non ti fermerai mai, lo sport e gli interessi che hai fanno parte della tua vita!
Io vi seguo con molto piacere.

Alessandro ha detto...

Come diceva il buon Calvino:"La vita è un insieme di avvenimenti, di cui l’ultimo potrebbe anche cambiare il senso di tutto l’insieme." Quindi don't worry :)

Alessandro ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
corradito ha detto...

Cambiare lavoro è una rivoluzione , poi alla nostra età lo è ancora di più!
Io ora posso coltivare la mia passione , lo faccio in pausa e sono contento così ma domani potrebbe cambiare tutto....

Un caro saluto a te e alla tua famiglia.

Furio ha detto...

Sto facendo anche io questo salto..non posso che farti un grosso in bocca al lupo ed augurarvi ogni bene. Ciao!

stoppre ha detto...

https://www.youtube.com/watch?v=Tz16oxYYD_w

stoppre ha detto...

dipende da cosa si cerca e vuole, il lavoro è fondamentale e per pochi puà anche essere "piacevole", però il lavoro non è tutto, guai!
sicuramente farai e stai facendo ciò che è giusto per la tua famiglia, per te e per le tue passioni.
Se poi ci sei costretto, uno spazio lo troverai di sicuro per te.
spero ci vedremo presto.

https://www.youtube.com/watch?v=Tz16oxYYD_w

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
.