venerdì 22 luglio 2016

Quinzeina, grandine e burro

19 Giugno. Con Silvia ed Emanuele, tentativo alla bella Quinzeina, monte situato proprio all'ingresso della Valle dell'Orco.
"Non si può restare a casa anche oggi!" Urge of going ... cantava Joni forse provando la medesima sensazione. Con faccia tosta sfidiamo le previsioni già non belle, ma ..la Realtà è ancor più brutta! Lasciata l'auto poco sopra al Santuario di Santa Elisabetta, il cielo si copre nel giro di un'oretta.. non un tuono o un lampo ma una prima raffica di vento freddo e poi la grandine. Mangiamo il nostro panino riparati sotto ad un sasso a spiovente. Il groppo passa lasciando il cielo grigio e chiuso e una pioggerella fine.
Oggi meglio tornare sui nostri passi. Giù sotto c'è un alpeggio e chissà che non abbiano da venderci un po' di buon burro.

[sotto di noi, il Canavese]
[Incontro lungo la via]
[La Quinzeina]
[Cavallo capellone]
[al riparo del masso, aspettando che spiova]

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
.