lunedì 7 settembre 2009

Il Lago verde






Questa domenica era prevista la "5 laghi", gara podistica ad Ivrea di cui avevo letto l'anno scorso tanti commenti entusiastici, ma un diverso programma prende forma all'ultimo. Meno male: ripiego su una corsetta mattutina per il "lungo Po" di Torino, e realizzo che proprio non sono in forma e i 24Km della gara avrebbero sicuramente lasciato il segno..

In realtà la giornata ci regala una breve ma bella gita in compagnia dei ns. amici Elena&Carlo e i loro bimbi. Bardonecchia, Valle Stretta. Il laghetto, seminascosto in una piega della monagna è veramente verde! Mi sovviene un vecchio motivetto dei vecchi Pink Floyd. Era Green is the colour. Chi lo ricorda?

12 commenti:

Ciccò.rre ha detto...

che bei ricordi legati al lago verde della val stretta e bardonecchia e le paste di ugetti e sport roccia con mariacher-iovane e la destivelle che se la tirava e il rifugio levi molinari e briancon e tiziana ...

Fatdaddy ha detto...

Gosh! Confesso la mia ignoranza ed ammetto che non lo conoscevo, fermandomi cromaticamente a quello rosso di Tovel...
Che foto splendide!

GIAN CARLO ha detto...

Neanche io lo conosco, ma le foto dicono di un posto ameno.

the yogi ha detto...

i PF sono i miei preferiti... foto bellissime ma, potevi pubblicare qualunque cosa....! ;)

Furio ha detto...

Ehi ma siete sempre a zonzo!

La Polisportiva ha detto...

@Ciccò, hei, ma eri a Sportroccia? Mitico! Tra il pubbico o i climbers??
E poi mi mancano le "paste di ugetti" e Tiziana.. Dammi qualche info in più!

La Polisportiva ha detto...

@Fat, scopro il lago rosso di Tovel grazie a te (e a google). Bestiale!
Questo invece è verde, ma per lo stesso motivo: sul fondo c'è un alga che dà la colorazione.

@Gian, si posto ameno, ma si cammina 30' dalla macchina, quindi in realtà ci va un sacco di gente.

La Polisportiva ha detto...

@Yogi, i PF mi son venuti in mente solo per il titolo della canzone. La canzone è in realtà molto "liquida" e languida e ben si adatta al contesto del posto.

@Furio, se siamo a zonzo vuol dire che va tutto bene. Per me il guaio è quando si sta in casa...claustrofobia o attrazione per l'esterno? Probabilmente soffro di entrambi i disturbi..

dani half marathon ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
dani half marathon ha detto...

Di laghi denominati verdi nelle nostre alpi nè conosco alcuni! ma questo è proprio verde ... almeno dalle foto!

Alessandro ha detto...

Che splendidi colori...

La Polisportiva ha detto...

@dani e Alessandro, si, fantastico verde smeraldo, proprio come dalle foto. Anche io sono rimasto a bocca aperta... merito di un'alga che cresce sul fondo e ricopre il materiale vegetale in decomposizione. Il ricambio d'acqua è bassissimo: sia l'immissario che l'emissario sono molto magri, ma esisitono. E sulle sponde cresce una folta vegetazione che si affaccia nel lago. Un equilibrio molto particolare su cui credo si basi l'esistenza della verde alga, assente in tutti gli altri laghi.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
.