venerdì 13 aprile 2012

Il delta del Po

 Ci mancava ancora il Delta, con i tanti Po che quasi immobili arrivano nel Mare Adriatico, i canali, le piste ciclabili, i canneti e tutta la varietà di uccelli e animali che vivono in questo particolare habitat. Siamo andati a vedere, portandoci le bici, nei quattro giorni del fine settimana pasquale che sono stati ovviamente insufficienti per calarci veramente nel contesto. Ci portiamo a casa delle sensazioni: un posto piatto e immobile, senza riferimenti visivi attorno, una natura che ci aspettavamo meno imbrigliata nelle grandi opere di bonifica dell'uomo, geometrie di campi squadrati e di argini rettilinei, i segni dell'esodo passato, la gentilezza delle persone incontrate.
NB. in compagnia degli amici Elena&Carlo con Francesco e Stefano.
  • Sabato 7: Viaggio, montaggio tenda e ..diluvio.
  • Domenica 8: Corsa mattutina Elena, Visita all'Abbazia di Pomposa, ciclabile Lido di Volano - Lido delle Nazioni.
  • Lunedì 9: Corsa mattutina Silvia, ciclabile a Boccasette: Foce del Po di Maistra. Corsa serale Enrico e Carlo.
  • Martedì 10: Visita a Chioggia e viaggio di ritorno
Spese:
Viaggio 440 Km x 2 = 880 Km a 18,8Km/l = 47l. a 1,75€/l = 82€
Autostrada A/R = 25,1€ x 2 = 50,2€
Campeggio x 3 notti  = 3 x 10€ = 30€
Totale: 162 €
[Lido di Volano]
[zona di Boccasette]



[foce del Po di Maistra]

1 commento:

Francesco Lenzi ha detto...

Davvero bellissimo viaggio, complimenti.
Purtroppo tocca sempre di più constatare che i costi maggiori sono dovuti agli spostamenti in auto, solo muoversi sta diventando un lusso.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
.