domenica 16 marzo 2014

Monte Barrouard (2863m.)


[Croce in ferro battuto della Barrouard e Levanna sullo sfondo]
Bella gita, la più impegnativa per me quest'anno. In compagnia di Mario. Partiti dalla Frazione Rivotti (Val Grande di Lanzo) saliamo con lungo spostamento (anche con sci in spalla) e poi direttamente in vetta con pendenze via via più sostenute.
Bravo Mario per aver trovato la strada giusta nel noccioleto (attraversamento stile Gandalf!) e per avermi motivata nella discesa sul ripido!
Incontrata in discesa una bella vipera che si crogiolava al sole del muretto a secco.





[Silvia e sullo sfondo la vetta]
[sul pendio finale]
[Silvia e il suo inconfondibile stile...]
[Mario e la vetta della Barrouard]


2 commenti:

marianorun ha detto...

Ogni volta che vi leggo, tra le immagini e l'immaginazione rimango immobile. Sospeso ad osservare qualcosa che tra il bianco e l'azzurro sussurra di libertà e di bellezza. Di invidia anche :-)

Enrico Franconi ha detto...

Effettivamente più ti abitui a stare tra il bianco e l'azzurro e poi più ne hai bisogno....
silvia

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
.