giovedì 5 novembre 2015

Sogno di primavera

Alzare la vela ed andarsi a prendere una per una le perle della riviera di Levante... Il Golfo dei Poeti con Portovenere, poi le Cinque Terre con Riomaggiore, Manarola, Corniglia, Vernazza e Monterosso; poi Levanto, Framura, la Baia del Silenzio e quella delle Favole.
Tra un bordo di bolina e un po' di gran lasco, tra una sosta in rada e un bivacco dietro ad un ridosso. Poi ancora: Santa Margherita, Portofino, Camogli. Nervi.. Genova!
Quali meraviglie stanno lì a una manciata di Km da casa e per abitudine e indolenza quasi mai considerate... Mira è la chiave di volta, ci dà la possibilità di arrivare dal mare. Sono più di 70 miglia, ammesso di non iniziare a bolinare. Quanti giorni? Quale meteo? Ma Mira sarà all'altezza? E noi lo saremo? Tempo di sognare. Poi di preparare le attrezzature. Poi forse, di salpare per una bella avventura.

3 commenti:

Francesco Lenzi ha detto...

un sogno accarezzato da molti di noi "naviganti" ..

Enrico Franconi ha detto...

Francesco, la logistica non è così banale essendoci pochi ridossi buoni. Se hai/trovi info pratiche, fammi sapere!

Enrico Franconi ha detto...

Aggiornamento: SOGNO REALIZZATO nell'Autunno 2016!!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
.