martedì 6 dicembre 2016

VendeeGlobe, aggiornamento#4 - giorno29

A quasi un mese dalla partenza dalle coste francesi di Sables d'Olonne si sta tenendo un incredibile duello per la prima posizione: l'inglese Alex Thompson, pur con un'ala danneggiata e il francese Armel le Cleac'h. Navigano ormai alla longitudine dell'Australia e attualmente Alex è indierto di 90 miglia soltanto, un nulla rispetto alla distanza finora percorsa. Condizioni durissime pare laggiù nei mari del sud, sempre con velocità attorno e oltre i 20 nodi (quest'anno si avranno probabilmente tempi da record), e non pochi problemi per barche e concorrenti. 
Faccio un riassunto dei bollettini di guerra..
  • 13/11: Tanguy De La Motte rompe la testa dell'albero: inverte la rotta e rientra in Francia
  • 19/11: Bertrand de Broc si ritira dopo una collisione avvenuta al largo del Portogallo.
  • 22/11: Vincent Riou subisce un grave danno alla chiglia e si ritira  dirigendo su Cape Town.
  • 24/11:  Morgan Lagraviere si ritira in seguito alla rottura di un timone
  • 04/12: Kojiro Shiraishi disalbera mentre naviga di notte ed è costretto al ritiro.
Rimangono in gara 24 barche e 24 temerari skipper, alle prese con i Quaranta Ruggenti.

Qui un emozionante video che vede Armel le Cleac'h e Alex Thomson ripresi da un elicottero della marina Francese in uno dei posti più remoti della terra.

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
.