mercoledì 13 luglio 2011

Panda hypermiling record #2

Pieno di metano in Corso Botticelli, pompa n.1: carico un pieno di 11,74Kg di metano per un totale di 10,51€.
Azzeramento strumentazione di bordo. Mi tolgo la scarpa destra per avere più sensibilità sul pedale. La pressione delle gomme è ottimale, il serbatoio della benzina quasi vuoto. Metto in moto. Si parte...

Una settimana di hypermiling lungo il tragitto casa-lavoro (misto urbano/extraurbano) concentrato a:

  • viaggiare a Velocità costante e ottimale
  • dosare con perizia il motore
  • non toccare (quasi) i freni
  • spegnere il motore ai semafori
  • viaggiare il più possibile in scia
  • cercare l'asfalto migliore
  • viaggiare a motore spento ;-)
  • non fermarsi mai, neanche ai semafori ;-D

E' stata dura e solo possibile grazie all'allenamento costante delle ultime settimane.

incredibile... 360,5 Km prima di far partire la combustione della benzina

che tradotto significa una media di 30,7 Km/1Kg di metano o anche 34,3Km/1€.


Posso dire che si tratta di un bel giochino, che richiede anche tanta concentrazione. Però però fa pensare: ma di quanta energia abbiamo realmente bisogno per muoverci? 

5 commenti:

Ciccò ha detto...

è lo spegnere ai semafori che mi lascia perplesso. Ho la convinzione (?) che l'accensione richieda più carburante del rimanere 2 minuti in folle a motore acceso... mah...

La Polisportiva ha detto...

@ciccò, il dubbio rimane anche a me, ma per ora non lo considero. Infatti la panda parte SEMPRE a benzina e un secondo dopo swithcia sul metano. Quindi la scorta di metano non viene intaccata dalle accensioni, e posso così tentare i record :-)

fathersnake ha detto...

Ed il viaggiare in scia? Riesci a praticarlo? :-)

La Polisportiva ha detto...

@fsnake, eccome! la cosa non facile è trovare un mezzo che vada alla velocità giusta, poi è solo questione di stargli dietro.. ma se non procede a V costante, meglio lasciarlo andare e procedere senza scia.

Anonimo ha detto...

se invece di togliersi la scarpa per dare meno gas possibile avesse piuttosto PESTATO SULL'ACCELERATORE, mantenendo il resto dei comportamenti, avrebbe ottenuto risultati nettamente migliori. si documenti con la tecnica di hypermiling "pulse and glide" e faccia dei test. accelerazione decisa per raggiungere velocemente la velocità di crociera, nel rapporto più alto possibile. le sembrerà un assurdo, ma è nelle condizioni di massimo carico che il consumo specifico è minore. Fabio

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
.