giovedì 16 aprile 2009

Pasqua mediterranea


Le belle giornate attorno a Pasqua sono state spese in quel di Genova, luogo storico di riunione familiare, assieme a svariati nonni, fratelli, sorelle, zii, cugini, ecc..

Tra un uovo e una colomba la Polisportiva registra le seguenti attività:








- venerdì 10 e sabato 11.

Finale Ligure, arrampicata sportiva.


con Carlo&Elena e i loro bimbi Francesco e Stefano, oltre ai nostri Carola e Emanuele.

primo giorno: Sole (a Torino piove!) Val Cornei, falesia del Guru: bellissima falesia strapiombante immersa nella macchia mediterranea raggiunta con 30' di sentiero. Alla base, bambini che giocano con la finissima polvere calcarea, in alto -a turno- i grandi si acciaiano gli avambracci tenendo (o cercando di tenere) gli incredibili buchi. Tutti finiamo la benzina prima del tempo...



Secondo giorno: mattino presto: Elena e Silvia corrono su un anello sterrato, a saliscendi, sopra al paesino di Calice. Tot 50' circa.

Poi, Montesordo, "parete dimenticata". Lunga camminata per arrivare alla base di questa falesia, in ombra date le nuvole che permarranno tutta la giornata. Pochi tiri e un po' più facili di ieri. Bellissimo in particolare il tiro "Friends", 30m di 5c, tra placca, fessura ed uscita delicata.

- Lunedì 13.
Genova. Corsa lenta seguendo il litorale da Boccadasse a Nervi e ritorno (tot 13Km), assieme a Silvia. Da un lato il mare pacato e assolato e dall'altra il traffico di pasquetta...non si può avere tutto, ma questo è più che abbastanza.



- Martedì 14.

Di nuovo sole...Colpo di coda dei climber! Di nuovo a Finale Ligure con i nostri amici cui si aggiungono i genovesi Alessandro&Federica. Arrampicata alla "gelateria del bosco" una bella placca con partenze strapiombanti e proseguimento in aderenza delicata. Tiri dai nomi succulenti "babà", "meringa", "gelato alla crema" e gradi dal 6a al 6b. Finalmente riusciamo a chiudere qualche tiro pulito (6b a vista). Segnale incoraggiante...

[Foto dall'alto]
- Francesco, Emanuele e Carola appesi come salami alla base della "gelateria del bosco",
- Stefano attivo alla base della falesia del Guru,
- Elena sullo strapiombante 6b+ "Danzig",
- io, Emanuele e Carola, Genova il giorno di Pasqua,
- Elena e Silvia in partenza per la corsa mattutina.

6 commenti:

antherun ha detto...

mamma mia, ma quello sulla parete sei tu? da paura!!!

La Polisportiva ha detto...

no, io sono quello in riva al mare con i bambini in braccio...
La foto della parete ritrae invece Elena, che oltre ad arrampicare è una appassionata podista!

the yogi ha detto...

gran bel quadretto familiare, complimenti :)

GIAN CARLO ha detto...

I miei complimenti ad Elena... coraggio da vendere.

La Polisportiva ha detto...

@the yogi, "quadretto"? nella pratica è una vera bolgia, ma a noi ci piace così..

@Janko, Elena è sicuramente una persona "tosta", ma tieni conto che l'arrampicata sportiva (diversamente dall'alpinismo) si pratica in condizioni di sicurezza (cioè rischio zero, a meno di errori macroscopici). Ci vuole sì un po' di abitudine al vuoto, ma viene con la pratica.

stoppre ha detto...

non ho ancora ben capito i soggetti della famiglia, comunque secondo me avete dei discendenti di mc giver

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
.