lunedì 5 luglio 2010

Gara di Agliè, serenamente piantato

Con gran ritardo, ecco qualche impressione della gara serale ad Agliè, corsa Mercoledì scorso. Serata tranquilla con molti blogrunner presenti e solite belle-facce note e di ogni età: ormai di vista ci conosciamo praticamente quasi tutti (e dire che siam più di 200!). Quello delle gare notturne canavesane è un circolo di irriducibili che si ritrovano per rivivere la magia di una serata in perfetta simbiosi con se stessi, gli altri, l'ambiente. E si spera sempre anche con il cronometro e la classifica, (che poi ...è l'unica cosa che conta! ah, ah!!)

La mia gara è stata una sorta di esperimento: consapevole di non aver ancora recuperato la fatica di domenica scorsa, sono al via con le gambe pesanti e goffe. Unica speranza è che questo handicap possa essere compensato da quello che di fatto è stato un allenamento in quota (tra sabato e domenica ero tra i 3 e i 4000 m.). Speranza vana! Dopo il via sono piantato come non mai. Non solo: ad una sensazione di gambe impastate, si associa un disagio di fiato..tanto che al primo Km arrivo a battere a 180bpm mentre poi mi assesto sui 155- 160.
Corro comunque molto sereno, sul nuovo percorso, molto bello: prima tra le vie della cittadina, poi all'interno del grande parco dell'incredibile castello, infine su asfalto, per lunghi rettilinei in mezzo ai campi. Corro tutta la gara a vista con Guido, Stopprina e Enfia, arrivando praticamente tutti assieme. Quasi 9 Km  in 34'40" a 4'23 al Km.

9 commenti:

fathersnake ha detto...

Porco boia, a momenti ti prendevo :-)

La Polisportiva ha detto...

eh eh..a momenti! :-D

stoppre ha detto...

io sono scoppiato dopo 2 km...il secondo ho esagerato, ma era discesa ( 3.38 ).
dopo tante garette, il corpo ha bisogno di ritemprarsi, se pur belle, tutte queste competizioni, alla fine ti fanno accumulare stanchezza.
io devo ricominciare a lavorare e mangiare diligentemente o, mi superano tutti gli atleti della podistica leini.. :-))

nino ha detto...

be 4 e 23 in questo periodo per me sarebbe gia un successo

Fatdaddy ha detto...

Quella del "serenamente piantato" è un concetto bellissimo, mica da tutti... :)

antherun ha detto...

"...che poi è l'unica cosa che conta" è stupenda ;-))

Umberto ha detto...

I miei buoni propositi si sono invece fermati per un'ulcera che mi ha costretto a tre giorni di ricovero e 10 di stop assoluto. adesso sto ripartendo molto lentamente, chissa' quando avro' la forza per fare di nuovo una gara...

La Polisportiva ha detto...

@pre, si ma è dura trovare lo spunto per allenarsi con 'sto caldo. Per fortuna a me è passato pure lo stimolo della fame..

@nino, è tutto relativo..

@fat, antherun, grazie..più che un concetto è una condizione reale..provare per credere.

La Polisportiva ha detto...

@Umberto, accipicchia, non credevo che potesse essere una cosa così improvvisa. Tanti auguri di veloce ripresa. A presto.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
.