venerdì 16 marzo 2012

Il piano di navigazione

Alla vigilia della partenza questo è il verdetto del meteo.
Sabato: venti deboli da sud e sud-est e mare da poco mosso a mosso, con rischio di rovesci nel pomeriggio.
Partendo da Livorno, una possibilità sarà quella di navigare verso sud -sottocosta-  fino al porto di Castiglioncello, posto che a detta di molti merita, distante circa 12 miglia. Sarebbe una navigazione di bolina, con uno sviluppo di almeno 18 miglia, che ci impegnerebbe tutto il giorno. Raggiungere questa meta senza traumi famigliari sarebbe già un successo per noi.


Ammesso e non concesso di arrivare a Castiglioncello e di trascorrere la notte in barca "dormendo", si prospetta la domenica un ritorno gagliardo: il meteo prevede infatti vento moderato e mare mosso: la navigazione sul percorso inverso si svolgerebbe ad andatura portante e sarebbe molto più veloce e comoda dell'andata.
La barca sarà minimale (tipico stile Polisportiva), un First21, cioè lungo 6,40 m. Una garanzia di assaporare un po' di veri spruzzi salati.
Sulla carta sembra abbastanza facile, ma ...mi torna in mente la nota legge di Murphy che prevede che "Se qualcosa può andare storto, lo farà". Staremo in campana. Il piano B (e anche C, D, E,..) è già pronto!


5 commenti:

GIAN CARLO ha detto...

Sarà un successo nessun dubbio.
Non sono un marinaio, ma per un gran pezzo di vita sono andato con frequenza da Roma a Carrara dove avevo i parenti. 30 e + anni fa l'aurelia passava sulla costa. Castiglioncello era di una bellezza così irresistibile che ci fermavamo sempre per un tuffo

Hal78 ha detto...

In c..o alla balena!!
Che bello, vi invidio.
Ciao!!

zucchero d'uva ha detto...

Ho vissuto 10 anni a Livorno, ho fatto Livorno-Rosignano e ritorno in Kayak in giornata!
Ti divertirai!!!

stoppre ha detto...

dica comante....

La Polisportiva ha detto...

tutti tornarono salvi... a breve il post-resoconto.

@zuccherod'uva, MI LEVO IL CAPPELLO, COMPLIMENTI!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
.