giovedì 14 aprile 2016

Monte Chaberton e Serre Thibaud, fuga infrasettimanale



Meteo perfetto. Silvia prende ferie e sale oggi lo Chaberton (3131m.) e il più piccolo Serre Thibaud (2545 m.). La levataccia disumana da casa, ore 4, è il prezzo da pagare per godere di tanta bellezza.
La "batteria dello Chaberton", fortificazione costruita sulla vetta, e che fu bombardata dai Francesi nel 1940, è da un lato un pezzo di storia locale e non solo, dall'altra, con i suoi ruderi e filo spinato un po' ovunque, toglie un po' di naturalezza all'ambiente. 
Gita particolare e comunque di soddisfazione. Discesa su neve buona ma -a detta di Silvia- non eccelsa (comunque non trasformata). Gita in compagnia di Mario. Dopo la discesa i due decidono di ripellare e di salire anche la Serre Thibaud per un totale di circa 1700m.
La crema solare? Dimenticata! 

[in salita]






[Taccia del percorso effettuato]






6 commenti:

marianorun ha detto...

Spettacolo... Grazie alle foto mi fate volare con l'immaginazione. Salto la fatica e sorvolo i dislivelli... Purtroppo le soddisfazioni non si possono provare seriamente senza mettere il corpo in batteria, in carica, in prima persona... Bravissimi tutti... viva la natura! Prima o poi ci incontreremo. In pianura? ;-)

Alessandro ha detto...

Che bei posti, un giorno o l'altro devo ampliare i miei orrizzonti sciistici a ovest. Tu che sicuramente sai il Monviso si può fare con gli sci? L'altro giorno dalla Mole ho visto un bel canale che sale tosto fino in cima mi pare.
ciaoooo

Enrico Franconi ha detto...

Mariano, combiniamo una corsa assieme: tu fai un lento di recupero, io un corto veloce.. dovrebbe funzionare!

Enrico Franconi ha detto...

Alessandro, potevi dirmelo che eri a Torino! In scialpinismo si può fare solo il giro del Monviso e son sicuro che li faresti un sacco di foto.. Normalmente si va in Val d'Aosta, Valli di Lanzo, Valli da Cuneo o Marittime a seconda delle condizioni. Se ripassi dammi una voce!

robiflinstone ha detto...

Sempre bella la gita allo Chaberton. Se ti capitasse di farla d'estate ti consiglio la salita da Batteria Alta. In quel caso portati uno spezzone di corda per superare un breve tratto di arrampicata (spit per assicurazione sul posto).

Alessandro ha detto...

Non mancherò grazie! Peccato non poterci andare in cima con le assi :(

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
.