sabato 16 maggio 2009

Punta Ciassetta (3419 m.)

Gita di scialpinismo effettuata da Silvia in compagnia di Alberto, Gianni e Paolo.

Sveglia a orario indecente e viaggio in macchina fino alla sempre-bella Cogne. Lasciata la macchina all'inizio della Valnontey (1666 m.) si prosegue sci in spalla fino alle case di Valmiana, per poi iniziare a salire con le pelli su terreno faticosissimo: boschina, conoidi di valanga. In 2h saliamo solo 600m. con gran dispendio di energie. Più in alto le cose vanno meglio, salendo sul ghiacciaio orientato a Nord. A causa delle non rassicuranti condizioni della cresta finale, ci fermiamo a circa 50m sotto la vetta, potendo però godere comunque di un panorama d'eccezione: Montandainè, Cervino, le vette del Rosa, Breithorn, il gruppo del Bianco con M. Dolent, la Dent d'Herens, la Rocciaviva, Becca di Gay, La Grivola, l'Erbetet, ecc.

Dislivello percorso in salita, 1700m.

La discesa in sci è molto bella dalla vetta fino a circa 2700 m. di quota. Da qui la neve si fa più molla e pesante e per niente godibile.


foto gentilmente sottratta al bellissimo blog di Stefano Pivot.


5 commenti:

luca54 ha detto...

gita spettacolare complimenti

stoppre ha detto...

si si ma domani ?
prima o poi dvi portarmi in alta montagna

Danirunner ha detto...

Gran bella gita!!! fa bene all'anima!!! e agli occhi!!!

the yogi ha detto...

per mete come questa la levataccia e stragiustificata.....

La Polisportiva ha detto...

non sono io (Enrico) che faccio le gite con gli sci, ma mia moglie (Silvia)!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
.