lunedì 11 giugno 2012

Notturna di Caluso, come in un flipper!

[Caluso: il percorso di gara]
Bella gara l'altra sera notte, con partenza e arrivo nella piazza del paese di Caluso, famoso se non altro per il rinomato vino bianco Erbaluce. Partenza prevista alle 20.30, ma ritardata fino alle 21.00 con i podisti che per più di mezz'ora  sono rimasti nervosamente sulla linea della partenza ad attendere lo sparo col dito sul start del cronometro.. cose che capitano, ma qualche podista è rimasto vittima di una crisi di nervi! Quest'anno percorso tutto cittadino, caratterizzato de ben quattro giri tra le tortuose strade del paese: il primo molto breve, di disimpegno, poi tre giri da 2,5 Km ciascuno, ma non tutti uguali. Così mentre sfrecciavi lungo una delle strade, capitava di vedere gli altri nell'isolato adiacente correre in senso opposto, come in un lungo serpentone arrotolato su se stesso. Anzi, come in un flipper, dato i numerosi e bruschi cambi di direzione!
Dopo un buon riscaldamento eccoci alla partenza: l'intento è quello di distribuire bene le energie lungo gli 8 Km previsti, peraltro conditi da numerose salite e discese. Ci riesco. Ne risulta una corsa a ritmi per me molto elevati (cardio fisso a 174!) ma comunque buone sensazioni. Chiudo in 34'34, molto soddisfatto. 80° assoluto (17°MM45) su 343 arrivati.

2 commenti:

corradito ha detto...

E' stato divertente , non ti stufavi a girare li , e sopratutto non ci hanno doppiato.

La Polisportiva ha detto...

@corradito, mi sono divertiti anch'io come un bambino. E pensare che detestavo i percorsi così nervosi e pieni di curve..

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
.